Roma, pace fatta tra Berlusconi e Cosentino

Berlusconi e Cosentino

ROMA (19 febbraio) – Nuovo incontro in programma tra il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e il coordinatore regionale campano del Pdl e sottosegretario, Nicola Cosentino. Lo ha confermato lo stesso deputato campano ai cronisti che gli hanno chiesto l’esito dell’incontro di questa mattina. «Sto andando da Berlusconi», risponde sinteticamente Cosentino in transatlantico. E dopo l’incontro la notizia: Cosentino ha ritirato le dimissioni da sottosegretario all’economia e da coordinatore regionale del Pdl in Campania dopo che le stesse sono state respinte dal premier Silvio Berlusconi nel corso di un colloquio avuto nel pomeriggio. Lo affermano ambienti vicini al sottosegretario Cosentino.

Ai cronisti che lo incalzavano con una domanda sulle dimissioni dagli incarichi annunciate ieri dopo l’ufficializzazione dell’intesa tra Pdl e Udc per le Regionali in Campania e per la Provincia di Caserta, Cosentino in precedenza aveva risposto: «Non lo so, ora vediamo».

«Le parole di Berlusconi meritano qualche notte in più di riflessione». Cosentino a Montecitorio in mattinata aveva risposto così ai cronisti che gli chiedevano se le sue dimissioni erano definitive.
Il sottosegretario si era riferito a un primo incontro in mattinata con Berlusconi. «Mi raccomando, le liste devono essere pulite e trasparenti. Va evitato ogni problema». Aveva detto il presidente del Consiglio al termine dell’incontro di mezz’ora, rivolgendosi ad una delegazione di parlamentari campani che ha ricevuto nella sala del governo a Montecitorio.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *