Ruviano,autore torna nel suo paese di origine per parlare della sua ultima opera

Francesco Landolfi

 

di Federica Landolfi

NEL SALONE DELL’EX SCUOLA MEDIA

LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CASAURA

Sarà premiato anche il giovane baritono di Alvignano Francesco Landolfi

RUVIANO – Sarà presentato il prossimo venerdì 12 febbraio alle ore 16,30  presso il salone dell’ex scuola media di via Nazionale di Ruviano “Il delitto della Masseria”, il nuovo libro di Giovanni Casaura. Un volume di 233 pagine ambientato proprio nel piccolo paese della Media Valle del Volturno, paese natale dell’autore che ora vive invece a S. Fermo della Battaglia (Como). E’ la storia di Onofrio Domosuro, già protagonista de “L’erede del podestà” che si trova alle prese con un caso giudiziario difficile: un giovane, figlio di un suo bracciante, è stato condannato all’ergastolo con sentenza di primo grado per l’omicidio della sua fidanzata. Convintosi della sua innocenza, Onofrio cerc

a le prove che lo scagionino, aiutato da Marte, un povero e strano avvocato senza clienti. Tra nuovi amori, un viaggio in Quebec, intimidazioni e un’aggressione, Casaura ci regala una vicenda che si snoda a poco a poco fino agli inaspettati colpi di scena finali. Una storia ambientata proprio a Ruviano, “una realtà di ampio respiro, con la poeticità del suo paesaggio e la vivacità dei suoi abitanti”, un paese che attraverso questo evento, organizzato da Amministrazione Comunale e Pro Loco e ad ingresso gratuito, si propone proprio di promuovere le ricchezze e i talenti del territorio: Giovanni Casaura e non solo. Nel corso dell’incontro sarà infatti consegnata una menzione speciale anche al giovane baritono di Alvignano Francesco Landolfi. A fare gli onori di casa ci penseranno il sindaco Roberto Cusano, il presidente della Pro Loco Raiano Pasquale Di Meo e lo storico, altra ‘perla’ del territorio, Michele Russo. 

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *