SAN NICOLA LA STRADA -Caiazza (S.Nicola Futura), pubblicità blasfema sul Papa, boicottiamo i prodotti Benetton

 

Papa Benedetto

Nunzio De Pinto

 “Benetton, anche se ha ritirato la pubblicità blasfema col Papa, ha avuto un grande ritorno di immagine. Per questo penso che sia giusto boicottare i prodotti della stessa Benetton”. Lo afferma Luciano Caiazza, esponente della lista “San Nicola Futura”, commentando la pubblicità che ritrae il Santo Padre che bacia l’Imam d’Egitto. “Benetton cerca sempre di scandalizzare con le sue pubblicità. Faccia pure ma non tiri dentro la religione, il Papa” – continua Caiazza – “Chi crede che l’ immagine del Pontefice, del cattolicesimo sia stata danneggiata non comperi i prodotti della Benetton”. L’uso nella campagna pubblicitaria Benetton del fotomontaggio che ritrae il bacio tra Benedetto XVI e l’imam di Al-Azhar è “lesivo non soltanto della dignirà del Papa e della chiesa cattolica, ma anche della sensibilità dei credenti”. “Bene ha fatto la Segreteria di Stato Vaticana” – ha proseguito – “ad incaricare i propri legali di intraprendere, in Italia e all’estero, le opportune azioni al fine di impedirne la circolazione, anche attraverso i mass media. In nome del profitto questa immagine è un vero e proprio insulto ai credenti, Si tratta” – ha proseguito Caiazza – “di una grave mancanza di rispetto per il Papa, di un’offesa dei sentimenti dei fedeli, di una dimostrazione evidente di come nell’ambito della pubblicità si possano violare le regole elementari del rispetto delle persone per attirare attenzione per mezzo della provocazione. Tanto che già si valutavano i “passi” per garantire “una giusta tutela del rispetto della figura del Sant Padre” e, sin da ora, mi associo alla iniziativa del senatore del Pdl Stefano De Lillo che ha suggerito persino una “class action” contro il gruppo”.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *