SAN NICOLA LA STRADA – Rifiuti abbandonati e bruciati in via Galvani, via Torricelli, via Buonarroti, degrado assoluto

Rifiuti abbandonati in via Torricelli2 

 

La Rotonda di San Nicola La Strada è tagliata in due emicicli dal Viale Carlo III^. L’emiciclo est è quello prospiciente la Chiesa Santa Maria della Pietà, di cui è parroco don Oreste Farina, con l’annesso galoppatoio. Il tutto ben tenuto dall’Amministrazione comunale del Sindaco Pasquale Delli Paoli. L’emiciclo ovest ed annesso galoppatoio, invece, sono sempre stati più trascurati dall’esecutivo, in particolare la parte del galoppatoio che dalla Rotonda arriva sino all’incrocio con Recale. Una zona veramente deturpata al cui degrado si sono sempre opposti i residenti, in particolare quelli di Via Galvani, Via Torricelli e Via Buonarroti i quali lamentano che ad ogni ora del giorno e della notte ignori incivili gettano ogni sorta di rifiuti ai quali poi danno fuoco producendo così diossina. In più riprese i residenti hanno chiesto al Sindaco una maggiore attenzione al fine di rendere più salubre, decoroso e vivibile la zona periferica. Nelle predette strade, i residenti lamentano l’insistenza lungo il ciglio della strada di una vera e propria discarica di immondizia organica ed inorganica (Copertoni, gabinetti, residui di televisori, materassi, e numerose buste di varia grandezza contenenti spazzatura che, rappresentano un ambiente idoneo alla proliferazione dei topi che non disdegnano a volte di far visita al centro abitato). I cittadini residenti lungo l’emiciclo ovest di Viale Carlo III^ sono convinti che il primo cittadino, si adopererà affinché i suoi collaboratori, competenti agli argomenti dagli stessi denunziati, predispongano interventi esaustivi, quali, ad esempio: 1) Repressione di condotta finalizzata ad inquinare/danneggiare l’ambiente; 2) Ciclo di derattizzazione; 3) Rimozione degli ingombranti; 4) Sistemazione delle buche; 5) Appena possibile, finanziariamente, impianto di videosorveglianza.

Nunzio De Pinto

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...