SAN NICOLA LA STRADA -Successo della seconda edizione della festa del pane canestrato organizzato dalla Pro Loco

 di Nunzio De Pinto

 Migliaia di persone, nella serata di ieri hanno affollato la Rotonda di San Nicola la Strada per partecipare alla seconda edizione della festa del “pane canestrato”, organizzata dalla locale Pro Loco, con il patrocinio morale dell’Amministrazione comunale. L’evento vuole ricordare il pane fatto in casa, che si metteva a crescere nelle piccole canestre di vimini e che veniva cotto a legna nei forni dei vecchi cortili di un tempo. Il pane canestrato è andato letteralmente a ruba, in tanti hanno affollato lo stand gestito dal gruppo dei volontari della Rotonda guidati dagli “storici” volontari, Mimmo Iannotta e Vincenzo Lanzante, per gustare bruschette, pane e companatico di vario genere e persino fette di pane e basta, condito con un filo d’olio ed una spruzzata di zucchero, come le “merendine” di un tempo. In tanti, insomma, hanno voluto riassaporare il gusto del pane di un tempo e mangiare poi gli altri prodotti dolci e rustici, che si preparavano in casa tanti anni fa. La serata è stata aperta dalla sfilata per le strade della città del gruppo folk “’o revota populo”, che poi ha dato vita alla Rotonda insieme con i gruppi “’A via e perruni” e “I soleado” e “ I Cento Passi” alla serata dedicata al “pane canestrato”.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *