SANTA MARIA LA FOSSA CARITAS PARROCCHIALE ANCORA IN PIENA ATTIVITA’ QUOTIDIANA PER L’EMERGENZA COVID 19

20200513_122440

 

Caritas logo 2

di Peppino PASQUALINO

     Estenuante lavoro quello svolto dal gruppo Caritas parrocchiale da quando ha avuto inizio la pandemia Covid 19, un impegno già alquanto gravoso posto in cantiere ordinariamente, una volta al mese, grazie alla fornitura di generi alimentari distribuiti a Caserta dal banco alimentare. In occasione, invece, dell’emergenza Covid è stato chiesto uno sforzo maggiore ai volontari, un impegno quotidiano, costante, per distribuire alimenti a tutte le persone in difficoltà; in pratica sono stati sostenuti oltre centocinquanta nuclei famigliari che per qualche ragione hanno affrontato con enormi difficoltà economiche questo difficile periodo.

     I volontari Maria Teresa Mirra, Lucia Buompane, Ingrid Pasqualino, Anna Saulle, Anna Maria Di Gennaro, Carmela Giusti, Michele Grasso, Filomena Di Puorto, Domenico Della Vecchia, Alessio Russo, Gerardina Piscopo, Nicola Luiso e Buompane Giuliana, sotto l’esperta guida contabile di Amerigo Gaudiano e la presidenza del Parroco, don Pasquale Buompane, hanno dato vita ad una azione solidale senza sosta; ancora oggi, così come è avvenuto dall’inizio dell’emergenza, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 17:30 alle 18:30, a turno i volontari presenziano nella sede logistica della Caritas parrocchiale ubicata nella struttura del Centro don Bosco di Via Roma, annessa alla Parrocchia Maria SS. Assunta in Cielo, per offrire beni alimentari.

      La Caritas Italiana, nata nel 1971, per volere di Paolo VI, nello spirito del rinnovamento avviato dal Concilio Vaticano II, è l’organismo pastorale della Cei (Conferenza Episcopale Italiana) per la promozione della carità. Come Ente ecclesiastico ha lo scopo di promuovere «la testimonianza della carità della comunità ecclesiale italiana, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica», così come recita l’art.1 dello Statuto.

     Durante tutta la fase più complessa dell’emergenza i volontari, in certe occasioni, hanno recato a domicilio i pacchi di viveri e la stessa azione, unitamente ai volontari della protezione civile del Nucleo Comunale, è avvenuta a favore di una famiglia colpita dal virus. Determinante, e degno di sottolineatura – fanno sapere i volontari della Caritas Parrocchiale – è stato il supporto personale giunto da parte del Comandante la Stazione Carabinieri di Grazzanise, il M.llo De Sanctis, che particolarmente si è prodigato nel fornire personalmente la sede logistica di ogni supporto e di generi alimentari di ogni sorta.

     Adesso l’opera di distribuzione di beni alimentari continua quotidianamente sempre garantendo le debite distanze tra gli operatori presenti nella sede logistica e i cittadini bisognosi di sostegno.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *