“SPORT IN…COMUNE”: IL CONI ESALTA LA PERIFERIA

CONI

La Campania e la provincia di Caserta “laboratorio” per sperimentare nel 2017 l’iniziativa patrocinata dall’Anci
“SPORT IN…COMUNE”: IL CONI ESALTA LA PERIFERIA
Oltre 50 Sindaci e Assessori al convegno svoltosi al Teatro “Città di Pace”-Il saluto del rappresentante dell’Anci Andrea Maccarelli, la relazione del dirigente centrale Nello Talento

                    Oltre 50 Sindaci e Assessori allo Sport dei Comuni di Terra di Lavoro, in aggiunta ad ampie rappresentanze di dirigenti di Federazioni ed Enti Sportivi e ad esponenti del mondo della scuola, hanno partecipato all’incontro organizzato dal Coni di Caserta presso il Teatro “Città della Pace” a Puccianiello in occasione della presentazione del nuovo progetto nazionale del Coni “Sport in…Comune”, che si svolgerà in Campania ed a Caserta nel 2017.
Così come due anni fa con il Trofeo Coni, per la prima volta allestito in Campania e, specificamente, a Caserta, verrà sperimentato nel 2017 proprio nella nostra Regione, con particolare attenzione a Terra di Lavoro, il nuovo progetto, elaborato dal massimo Ente sportivo e che vede come partner ufficiale l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Denominato “Sport in…Comune” è specificamente rivolto a sollecitare l’impegno degli Enti locali per un rilancio delle attività motorie di base. In pratica la Campania e Caserta rappresenteranno il “laboratorio”, come avvenne per il Trofeo Coni, per testare la validità dell’iniziativa che, se coronata da successo, verrà estesa dal 2018 in tutta Italia.
Ad illustrare le modalità di adesione, partecipazione e svolgimento di “Sport in…Comune”, è stato il componente della Giunta centrale del Coni Nello Talento, affiancato dal membro del Consiglio Direttivo dell’Anci Campania Andrea Maccarelli, sindaco di Presenzano, dal Delegato Coni Caserta Michele De Simone e dal Coordinatore Tecnico Sportivo del Coni Geppino Bonacci.
“E’ stato lo stesso Presidente Giovanni Malagò a scegliere la denominazione del progetto – ha detto il dirigente centrale Talento – e anche in occasione della recente riunione di Giunta a Napoli ha ribadito il suo interesse per il progetto e l’aspettativa nei confronti della Campania, già benemerita con la splendida organizzazione a Caserta del Trofeo Coni due anni fa, diventato parte integrante della mission promozionale del Coni. Ci auguriamo che anche Sport in…Comune si concluda con un successo: mondo sportivo ed Enti lavoreranno in sinergia per rilanciare lo sport di base e coinvolgere soprattutto i centri periferici con il coinvolgimento di tutti i riferimenti locali dell’associazionismo, del volontariato, del terzo settore”.
“L’Associazione Nazionale Comuni Italiani –ha sottolineato il rappresentante Anci in Terra di Lavoro Maccarelli- ha subito aderito con entusiasmo alla proposta del Coni e siamo orgogliosi che l’iniziativa parta dalle nostre terre. Auspico una vasta adesione da parte dei Comuni anche perché il progetto, al di là degli aspetti motori nel coinvolgimento dei ragazzi, prevede momenti socio-culturali di aggregazione e, soprattutto, opportunità conoscitive per un più agevole inserimento nelle normative in vigore quanto ad impiantistica sportiva e ottimizzazione delle strutture esistenti”.
In apertura il Delegato Coni di Caserta Michele De Simone aveva ribadito il ruolo di “servizio” dell’Ente non solo per promuovere attività sportiva a livello periferico, ma anche per creare una ”rete” tra gli Enti locali per un proficuo scambio di esperienze e soprattutto per trasferire in tempo reale il “know how” relativo a leggi, normative e provvidenze da cui spesso sono esclusi i Comuni del Sud e anche della Campania per i ritardi e la incompletezza nella presentazione dei progetti, come di recente accaduto con le provvidenze relative al piano “Sport e Periferie”, di cui nelle nostre zone sono arrivate solo pochi spiccioli, anche per l’inadeguatezza delle istanze presentate. E proprio per rafforzare il patto rinnovato tra Comuni e Coni Talento e De Simone hanno consegnato al Sindaco di Presenzano Andrea Maccarelli, in qualità di rappresentante dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, il distintivo d’onore del Coni.

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *