SUCCESSO DELLA GITA REALIZZATA DALLA PRO LOCO DEL “TRIVICE” AL REAL SITO DI PORTICI

L'accoglienza di Donna Teresa

 

 

CASERTA – Lunedì, 22 maggio 2017, si è svolta una gita organizzata, nell’ambito delle attività culturali per l’anno in corso, da parte della Pro Loco del Trivice con la visita alla Reggia di Portici, ad alcuni monumenti ad alcune bellezze della città ed al Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa. Il folto gruppo di partecipanti, capitanato dal Presidente della proloco, Giuseppe Ianniello, è partito da Caserta per recarsi a Portici dove è stato accolto dalla signora Teresa Colapietro, Presidente dell’Associazione culturale “Ferdinando e Don Ippolito”, che ha guidato i partecipanti nell’intensa e appagante visita al Real Sito di Portici, al Convento di Sant’Antonio, al porto del Granatello, alla Villa d’Elboeuf  in mattinata ed al museo nazionale ferroviario di Pietrarsa nel pomeriggio. La Pro loco del Trivice ha voluto proseguire idealmente il percorso già iniziato con la gita precedente alle Ville vesuviane del ‘700 della città di San Giorgio a Cremano. Infatti, l’itinerario stabilito mirava a far conoscere i luoghi legati al periodo “aureo” dello sviluppo socio – economico, urbanistico e turistico di Napoli ed in particolare dell’Area Vesuviana. Le 122 residenze storiche, realizzate in quest’area, erano denominate Ville di delizia (residenze costruite lontane dalla città, per il solo piacere della nobiltà nei periodi di villeggiatura). Il percorso, infatti, è proseguito con la visita alla reggia di Portici dimora storica voluta dal sovrano Carlo di Borbone come palazzo reale per la dinastia dei Borbone di Napoli, prima della costruzione della più imponente reggia di Caserta. Il gruppo ha seguito attentamente il racconto della guida turistica. Ammirando, al tempo stesso, l’architettura tipica del periodo storico e appassionandosi alle leggende ed alle storie narrate con maestria dalla nostra “Donna Teresa”. Nel pomeriggio la visita al Museo Nazionale ferroviario di Pietrarsa ha consentito ai visitatori di addentrarsi nel mondo della tecnologia dell’epoca. Le officine di Pietrarsa sono state la prima fabbrica italiana di locomotive, rotaie e materiale rotabile. Durante il viaggio di ritorno, decisamente soddisfatto per l’ottima riuscita dell’iniziativa il presidente Giuseppe Ianniello, ha voluto ringraziare i partecipanti per la piacevole giornata vissuta insieme all’insegna della distensione e accrescimento della conoscenza in uno spirito di comunione e fratellanza associativa.

(fonte: Ufficio Stampa Proloco “Trivice”)

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *