Tecfi Giugliano, sguardo sulle giovanili

Under 21 a punteggio pieno con Porfido-record

 

La Tecfi Giugliano prosegue il suo percorso positivo con le proprie formazioni juniores, tutte ai vertici dei rispettivi campionati. A punteggio pieno l’Under 21, che nella gara interna contro l’Akery ha fatto registrare un record difficilmente superabile: gli 84 punti realizzati da Alessandro Porfido, diciottenne di scuola casertana che è anche uno dei migliori prospetti messi in mostra dalla prima squadra (per lui 12.7 punti a partita, con un massimo di 24 in DNB); impressionante il suo ruolino

contro i malcapitati avversari: 10 bombe, 25 canestri dall’area e 4 liberi, per una prestazione che è valsa il primato in classifica a punteggio pieno, da difendere alla ripresa del campionato, in trasferta contro il San Vitaliano mercoledì 15 febbraio.

Nelle altre categorie giovanili, l’Under 19 comincia bene il girone di ritorno battendo la Napoli Nord, l’Under 17 resta ancora imbattuta al comando del proprio girone, così come al primo posto resta l’Under 15, bene l’Under 14 che è ad una vittoria dalla vetta, punteggio pieno anche per i giovanissimi dell’Under 13.

Un bilancio positivo, per il presidente gialloblu Andra D’Alterio: “siamo molto soddisfatti per il lavoro svolto dal nostro staff tecnico, tutte le formazioni giovanili si stanno ben comportando nelle loro categorie, e sono fiducioso per il futuro di questa società; stiamo soffrendo con la prima squadra che – ricordo – è la più giovane d’Italia – ma sono certo che il tempo sarà galantuomo con noi e ci riserverà belle soddisfazioni; il basket deve essere un movimento globale, i costi attuali ci spingono a puntare sui ragazzi del vivaio, e quest’anno tanti giovani giuglianesi hanno potuto esordire nella prima squadra di coach D’Addio,come i vari Covino (’93), Pellegrino (’93), Brillante (’95); puntiamo a diventare una società di riferimento nel panorama regionale, solida e con il bilancio in ordine: con queste basi potremo raggiungere l’obiettivo del professionismo con la prima squadra, e nel contempo dare la possibilità ai tanti giovani giuglianesi di praticare uno sport sano e di ambire a diventare protagonisti nella squadra della propria città”.

 

Raffaele Silvestri, Addetto Stampa Tecfi Basket Club Giugliano

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *