Zapata-Hamsik, il Napoli gode: è a -3 dalla Roma

FONTE SPORTSTADIO

@Getty Image

Napoli-Sassuolo 2-0. Nel nome di Duvan Zapata (un gol e un assist) e Marek Hamsik il Napoli batte il Sassuolo e spaventa la Roma: il secondo posto occupato dai giallorossi dista ora solo 3 punti.

 
Fuorigrotta tributa subito un grande applauso all’ex capitano Cannavaro, che dopo pochi minuti impedisce a Gabbiadini di fare male respingendo una sua conclusione e qualche istante dopo è un altro ex, Floro Flores, ad effettuare il primo tiro per gli ospiti. Di Francesco sfortunato: in meno di mezz’ora perde prima Antei (al suo posto Biondini) e poi proprio Cannavaro (rilevato da Bianco) per altrettanti infortuni.
 
Zapata, al centro dell’attacco schierato da Benitez, mostra subito di essere in partita, mettendo in costante apprensione la retroguardia neroverde. Ma alla mezz’ora è il Sassuolo a spaventare Andujar (preferito a Rafael dopo la partitaccia di Palermo): Berardi corre in campo aperto, scherza con Koulibaly e manca di poco il palo lontano con il sinistro a giro.
 
Dopo la grande paura di fine primo tempo, nella ripresa il Napoli passa al contrattacco e Zapata, servito da Maggio, manca di poco la rete dell’1-0. Ancora Berardi tira da fuori area e sbaglia di poco la mira, ma a segnare è il Napoli.
 
Ci pensa proprio Zapata, che all’ora di gioco trova un gol di rara caparbietà: due volte il suo tiro viene rimpallato, al terzo tentativo il colombiano trova il destro rasoterra che batte Consigli.
 
Il Napoli ormai è in controllo e meno di dieci minuti dopo raddoppia. E’ ancora Zapata a ricevere palla in area, ma questa volta appoggia alle sue spalle per Hamsik, che libera un gran destro a giro che si infila in rete. Nemmeno il tempo di esultare e i partenopei restano in dieci per un fallo tanto brutto quanto inutile su Missiroli di Mertens. Il belga, entrato da pochi minuti, si becca un rosso diretto.
 
In superiorità numerica la reazione del Sassuolo si limita a un gran tiro di Magnanelli su cui si supera Andujar, poi è Callejon a sprecare la palla del 3-0 mandando sul fondo un diagonale su contropiede azzurro.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...