L’Inter affonda a Catania. Polemiche per un rigore dubbio

Fonte Virgilio

Nerazzurri sconfitti per 2-1.

Pubblicato il 15/10/11 in Calcio| TAGS: catania inter, diretta, serie a
almi 

 
 
Doveva essere la partita del rilancio in campionato per l’Inter e invece la squadra di Ranieri esce da Catania  con una sconfitta per 2-1, la quarta in questo girone d’andata. La difesa dell’Inter è anche la peggiore della Serie A con 13 reti subite

Ancora senza Sneijder e con Forlan fuori per due mesi, Ranieri schiera il 4-4-2 con il ripescato Muntari a sinistra. Nel primo tempo l’Inter passa subito con Cambiasso grazie ad una bella conclusione al volo su cross di Maicon.

Il campo pesante non favorisce il bel gioco e la partita si gioca a fiammate. Dopo il gol subito è il Catania a prendere l’iniziativa ma senza mai affondare in maniera pericolosa.

La ripresa è un incubo per l’Inter. Al 48′ i padroni di casa segnano il pari con Almiron: splendido il tiro a giro dell’argentino dal limite dell’area a conclusione di un rapido contropiede.

Il Catania è scatenato e passa in vantaggio al 51′: Bergessio taglia in due la difesa nerazzurra e si guadagna un calcio di rigore su Castelazzi in uscita. Fallo dubbio a rivedere il replay ma in velocità l’arbitro Orsato ha optato per il penalty che Lodi ha realizzato con freddezza.

Ranieri perde i pezzi e deve rinunciare anche a Samuel bloccato da un infortunio muscolare . La squadra nerazzurra è sulle gambe e non ha la forza di reagire nemmeno dopo gli ingressi Zarate e Alvarez. Martedì c’è la trasferta di Champions a Lille ma questa Inter sembra sempre più in crisi.
 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *