PENSIONATI, ANCORA UNA VOLTA PENALIZZATI

pensioni

reddito-di-cittadinanza

Caserta – Pensioni e Reddito di Cittadinanza, tutto bene secondo la Segreteria della Confederazione Cisas, anche se il nuovo Governo sta adeguando al Costo della Vita solo le pensioni Assistenziali e quelle con Carenza Contributiva.

La Cisas evidenzia che, ancora una volta, vengono penalizzati proprio quei lavoratori che hanno versato regolarmente i contributi durante la loro lunga vita lavorativa.

I Pensionati speravano che il nuovo Governo evitasse gli errori del passato ma sono stati nuovamente penalizzati di fatto.

Anche l’ Adeguamento delle pensioni viene concesso a tutti tranne che a quei Pensionati che, avendo lavorato a lungo, superano gli attuali 1.520 euro lordi ( al netto circa 1.000 ) non affatto adeguati a poter vivere.

Sono stati discriminati solo quei lavoratori in regola con i contributi. Allo stesso modo il Governo si sta regolando col Reddito di Cittadinanza, che premierà quelli che dicono di essere disoccupati, i quali percepirebbero mensilmente un regalo economico superiore alla retribuzione di fatto delle persone che lavorano regolarmente.

In questo modo, si incentiveranno solamente Lavoro Nero, Evasioni Contributive nonchè il Pagamento delle Indennità di Disoccupazione ai lavoratori che continueranno a lavorare al nero, pur percependo gli assegni di disoccupazione.

La Cisas si augura che il provvedimento, attualmente all’esame del Parlamento, venga correttamente modificato nell’interesse di tutti.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *