Vicenda Marò; Iovine: “Ue faccia sentire la propria voce”

 

Iovine

Auspico che l’Ue, attraverso il suo Alto rappresentante della Politica estera Ue, Catherine Ashton, intervenga, in modo diretto, presso il governo indiano per tutelare, da ogni punto di vista, i militari italiani attualmente detenuti. E’ inaccettabile che l’intera vicenda venga relegata a questione tra Italia ed India”. Ad affermarlo l’On. Vincenzo Iovine, europarlamentare indipendente del gruppo Alde.

L’Ue superi il suo approccio ‘timido’ – ha proseguito l’eurodeputato Iovine – e metta in campo ogni azione possibile, lavorando al fianco del governo italiano la cui azione deve farsi via via più incisiva, per giungere ad una conclusione della vicenda in linea con i principi del diritto internazionale”.

I nostri ragazzi  – ha concluso Iovine – devono essere riportati a casa quanto prima”.

 

Ufficio stampa On. Vincenzo Iovine

 

Antonio Micillo

Addetto stampa

a.micillo@vincenzoiovine.it

Massimo Mercurio Romano

Assistente parlamentare

massimomercurioromano@vincenzoiovine.it

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *