SANTA MARIA LA FOSSA MERCATO SETTIMANALE: SI RIAPRONO I BATTENTI CON LE REGOLE DA RISPETTARE.

20200513_122225

 

di Peppino PASQUALINO

Con il decreto legge n. 33 del 16 maggio scorso, il Governo ha riammesso la libera circolazione all’interno dei confini regionali, ovviamente tranne in quelle zone dove ancora incide la presenza del Covid 19. In sintonia con le linee guida indicate per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, il Comune di Santa Maria la Fossa, a firma del Sindaco Nicolino Federico, ha emesso in data 22 maggio l’ordinanza avente per oggetto le “Disposizioni organizzative per l’area mercatale”.

Dopo l’intervento straordinario di ripristino dei luoghi effettuato dagli operatori ecologici sull’area mercato a seguito degli atti vandalici che hanno visto la zona ricoperta di vetri rotti, il settimanale appuntamento dei cittadini con le rivendite ambulanti ha ripreso a scandire la vita della cittadina fossatara nel rispetto di quanto ordinato dal Sindaco.

La disposizione sindacale ordina di evitare gli assembramenti e di rispettare le distanze di sicurezza di almeno un metro di distanza, oltre all’uso dei guanti tipo “usa e getta” in particolare durante l’acquisto di prodotti alimentari e bevande. Questo è quanto ordinato ai cittadini che frequentano il mercato, mentre agli operatori commerciali è indicato –  sempre nell’ordinanza del Sindaco Federico  –  di fornire i sistemi di disinfezione delle mani accanto ai sistemi di pagamento; di mettere a disposizione della clientela i guanti in lattice in particolare accanto ai prodotti alimentari e bevande. Gli operatori del settore dovranno utilizzare le adeguate mascherine e posizionare una adeguata segnaletica che aiuti il distanziamento tra la clientela. E ancora, dovranno individuare un’area di rispetto in cui limitare la concentrazione massima di persone compresenti.

Il Comando di Polizia Locale è individuato quale servizio incaricato a fornire tutte le informazioni utili ai cittadini e agli operatori commerciali, oltre dare disposizioni perché siano create le corsie mercatali a senso unico, in modo tale che i cittadini compiano un percorso unidirezionale atto ad evitare contatti e avvicinamenti. Oltre a ciò, gli operatori della Polizia Locale svolgeranno dei controlli nell’area interessata per verificare il rispetto di quanto indicato nell’ordinanza.

Anche questo è un segno di ripresa economica e deve essere considerato un chiaro sintomo di ritorno alla normalità nel rispetto delle indicazioni che giungono dai canali istituzionali.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *